VITO CARAMIA

Cantante, compositore, arrangiatore, pianista e vocal coach

Nasce a Putignano il 9/8/84. Si avvicina al mondo della musica a 6 anni cantando in un coro di voci bianche sotto la direzione del Maestro Giovanni Griffi. Più tardi all’età di 9 anni comincia a prendere lezioni di pianoforte affiancando allo studio della musica classica, quello della musica pop e jazz. Con lo studio del pianoforte comincia a comporre le prime canzoni all’età di 14 anni. Questi primi lavori si concretizzano nel 2003 con la realizzazione di “I’ve seen the ocean” un CD musicale contenente alcuni suoi pezzi inediti. Nel 2003 decide di prendere lezioni di canto con il soprano Annalisa Palmisano e successivamente con la cantante e insegnante di musica jazz Gianna Montecalvo. La maturità vocale raggiunta in quegli anni si associa a quella artistica facendone un cantautore completo. Si esibisce in giro per la Puglia con il Coro A.M.A. Joyful Singers, cantanto come solista e corista. Realizza con gli A.M.A. joyful Singers un Cd contenente 13 tracce. Nel 2007 comincia a cantare in un sestetto vocale chiamato WAKEUP GOSPEL PROGECT diretto dal maestro Graziano Leserri. Il gruppo, nato nel 2005, vanta collaborazioni con artisti di fama nazionale ed internazionale come Luca Pitteri, Mariella Nava, Mario Rosini, Graziano Galatone, Orlando Jhonson e Knagui Damon Knagui. I WakeUp Gospel Project partecipano a diversi festival tra cui il Milano Gospel Festival e realizzano un album “Never End”, un lavoro molto apprezzato sia in Italia che all’estero. Tra i diversi festival conosce il cantautore Bungaro e segue corsi da lui tenuti, corsi che gli risulteranno molto utili nell’ambito della scrittura e della composizione.

Nel Settembre 2009 Vito viene scelto per partecipare come corista ad una tournee teatrale di una delle personalità artistiche più importanti del panorama italiano: Loretta Goggi. La tournee, dopo aver girato l’italia, approda in Canada. Si esibisce nei più importanti teatri italiani e arricchisce notevolmente il suo già ampio bagaglio di conoscenze artistiche. Nell’aprile 2012 da vita ad un’altra formazione musicale chiamata TRIBEMOLLE (trio vocale più band) con la quale in poco tempo ottiene numerosi riscontri: partecipano al Festival del cabaret 2013 come band resident; collaborano con svariati comici di Zelig e Colorado (Barabara Foria, Chicco Paglionico, Fichi D’india, Pio e Amedeo); Sono gli ospiti musicali fissi del Dopofestival 2014; Partecipano a dirette sia su Rai Radio 2 che su Rai 2 (Quelli che il calcio). Nel 2014 I Tribemolle debuttano a treatro con uno spettacolo inedito interamente a loro dedicato con la regia di Fabiano Marti. Nella primavera del 2016 i Tribemolle sono all’interno del cast di Italia’s got talent sfiorando la semifinale e poco dopo partono in tour con Pio e Amedeo.

 

In qualità di cantautore Vito è finalista e vincitore in diversi concorsi musicali, tra gli altri:

  • Cantautori BitontoSuite BITONTO (vincitore Priemio Lucio Dalla) con il brano LA RIVOLUZIONE DELLE PICCOLE COSE;

  • Premio Crisalide CASTELLANETA (secondo classificato) con il brano PIUME;

  • Evoli festival EBOLI (vincitore secondo posto categoria inediti);

  • Discanto PISA (finalista, riconoscimento come miglior voce) con il brano IL GIORNO PERFETTO

 

Completa la sua formazione studiando canto jazz al conservatorio Nino Rota di Monopoli sotto la direzione del maestro Gianni Lenoci.

Viene selezionato tra i cantanti del coro giovanile pugliese sotto la direzione del maestro Luigi Leo, coro che conta apparizioni in tutta Europa. l’incontro con il maestro Leo amplia i suoi orizzonti sull’uso della voce. Da sempre appassionato allo studio delle voci, e data la sua esperienza sia in ambito corale che solistico, dal 2014 insegna canto ed è alla direzione di formazioni corali (tra cui il CorOstuni) con le quali ottiene riconoscimenti per i suoi arrangiamenti vocali originali.

Segue dei corsi di perfezionamento per insegnanti di canto tenuti dalla vocal coach Silvia Chiminelli (insegnante di canto tra gli altri di Malika Ayane, Erica Mou e Caterina Caselli) e Cheryl Porter (vocal coach de Il Volo ed numerosi artisti di fama internazionale).

Il suo repertorio spazia dal pop al rock, dalla musica classica al jazz ed il cantautorato, passando attraverso sonorità soul e gospel.

Da svariati anni collabora con LA Chorus e canta in numerose occasioni con l’orchestra della Magna Grecia, collaborando in questi eventi con artisti come Iskra Menarini (corista di Lucio Dalla) e Graziano Galatone.

Nel 2018 un suo brano “UNISONO” viene scelto come colonna sonora del cortometraggio per l’AIDO “La vita non aspetta” diretto da Maurizio Di Pierro.

Nello stesso anno canta all’interno della colonna sonora di “Wine to love” con il brano “Amami”. Il film, andato in onda su RaiUno, vantava nel cast personaggi illustri del calibro di Domenico Fortunato, Jane Alexander ed Ornella Muti.

 

Vito nel 2019 ha dato vita al progetto “Mirrors” per il quale sta scrivendo diversi inediti che verranno inseriti nel suo nuovo album.

 

Orari di Apertura

LUNEDI' - SABATO

9.30AM-12.30AM

16.00PM-22.00PM

 

ADDRESS

Héron

Danza Musica Spettacolo

 

Via Giuseppe Pavoncelli, 87 - Bari

Tel e Fax: +39 080 501 77 37

  • facebook-square

FIND​ US

© Héron Danza Musica Spettacolo